Notizie
Archivio
 
01/12/2014

SABIC sceglie il separatore di metalli ad alte prestazioni S+S tipo RAPID PRO-SENSE


 

La sensibilità incontra l’affidabilità

SABIC

SABIC Innovative Plastics è una consociata interamente controllata di Saudi Basic Industries Corporation (SABIC), ed è stata fondata nel settembre 2007. Innovative Plastics ha al suo impiego oltre 9.000 persone in tutto il mondo, per la produzione di materiali termoplastici di fascia alta, in più di 35 paesi.

 

SABIC sta lavorando sui principi di Six Sigma. Il processo Six Sigma, altamente sofisticato, li aiuta a concentrarsi sullo sviluppo, la distribuzione e l’assistenza su prodotti vicini alla perfezione. Il processo comprende la progettazione, la produzione e la distribuzione. I miglioramenti di qualità del prodotto che stanno dietro la SABIC Innovative Plastics, possono aiutare a migliorare la qualità e la commerciabilità dei prodotti verso i clienti finali.

 

Compito
Presso la sede Bergen op Zoom SABIC c’è la produzione di composti plastici quali PC, miscele di PC e Noryl. La qualità e la purezza del prodotto è estremamente importante per SABIC. Per questo motivo erano alla ricerca di una macchina per il loro controllo di qualità in uscita. La necessità era quella di ottenere una sensibilità di scansione massima per metalli ferrosi, ma anche acciaio e altri metalli non ferrosi. La richiesta era per la migliore sensibilità in combinazione con l'affidabilità, assistenza post-vendita, con un fornitore che avesse esperienza nelle materie plastiche.

 

 

Soluzione

RAPID PRO-SENSE

PME è uno dei principali fornitori di apparecchiature periferiche per l'industria della lavorazione delle materie plastiche nei Paesi Bassi. Questi rappresentano non solo i produttori nazionali ed esteri, ma offrono anche un servizio, manutenzione, ingegneria e project management per tutte le attrezzature per presse ad iniezione, estrusori, soffiatrici ed altre macchine che producono materie plastiche, semilavorati, manufatti in plastica, e prodotti finali.

 

In qualità di partner a lungo termine della S+S Separation and Sorting Technology GmbH nei Paesi Bassi, PME ha offerto i separatori di metalli tipo RAPID PRO-SENSE alla SABIC. Grazie alla tecnologia innovativa HRF (High Frequency Resolution), il RAPID PRO-SENSE, è un sistema per applicazioni a caduta libera, dotato di sensibilità estremamente elevata per tutti i metalli.

Il separatore di metalli è specificamente progettato per soddisfare tutte le esigenze per l’analisi delle materie plastiche e produttori composti, e presenta una innovativa struttura modulare. L'unità di separazione può essere scelta in modo che corrisponda al materiale da analizzare o per soddisfare le specifiche esigenze del cliente.

 

Il controllo finale dei materiali di SABIC avviene prima del confezionamento con il requisito speciale che l'unità possa essere lavata con acqua al suo interno. Così, l’impermeabilità delle attrezzature è necessaria. Inoltre il materiale è anche abrasivo. La resistenza all’abrasione delle parti dell’apparecchiatura è dunque un punto importante. Ultimo, ma non meno importante, vi è la necessità di un raccordo su misura per le esigenze di installazione con flange speciali.

 

SABIC ha deciso di utilizzare il separatore di metalli RAPID PRO-SENSE per le sue caratteristiche eccezionali soprattutto per quanto riguarda la sensibilità di scansione che si trova ad un livello più alto rispetto agli altri separatori esistenti. Un'altra caratteristica convincente è il meccanismo, in cui il materiale non crea deposito il che è di grande importanza in caso di cambio di produzione. Anche la funzione di auto pulizia del meccanismo di separazione del RAPID PRO-SENSE è unico. La superficie delle parti a contatto con il materiale è stata appositamente trattata in modo che sia più resistente all’usura.

 

 

Risultato e la dichiarazione del cliente

 

La lunga esperienza con il trasporto della plastica e l’assistenza post-vendita nei Paesi Bassi della PME, è un motivo in più per cui Sabic ha acquistato il separatore di metalli RAPID PRO-SENSE.

Ronald van der Wal e Rob Willems da Sabic confermano: "Le prime unità di RAPID PRO-SENSE sono in funzione nella nostra produzione e vanno molto bene. Siamo molto soddisfatti dei risultati. Nel corso del 2014 l’impianto SABIC a Bergen op Zoom verrà attrezzato con metal detector supplementari per garantire l'efficienza produttiva e la purezza del prodotto".

 

> Download Case Study